JACQUARD WORLD

Niente incarna le due anime di Luigi Botto – ricerca tecnologica e design – meglio del telaio Jacquard, presentato per la prima volta nel 1801 all’Esposizione dei Prodotti dell’Industria Nazionale di Parigi. Emblema di innovazione tecnica (basti pensare all’iniziale meccanismo di comando a schede perforate) il telaio Jacquard permetteva di creare disegni e raffigurazioni di una complessità prima di allora impensabile, aprendo di fatto la strada al mondo del design tessile. Da sempre, nei tessuti Jacquard si esprime al meglio tutta la ricerca stilistica di Luigi Botto. Composizioni raffinate, senza mai risultare eccessive, effetti tridimensionali, piacevoli giochi di luce impreziosiscono materie prime di grande pregio (cashmere, lana merinos, seta), per abiti dal look ricercato, con un’allure fortemente contemporanea e metropolitana. Abiti importanti, adatti alle grandi occasioni, ma che non rinunciano al massimo del comfort e della vestibilità.

jacquard luigi botto
luigi botto jacquard specialist
luigi botto jacquard
luigi botto jacquard specialist